Promuove le Culture del Mondo

Periodo :  Marzo 2016 – Giugno 2017

In collaborazione con l’Associazione Città Mondo e ABCittà, società cooperativa sociale ONLUS, Mimondo partecipa al Bando Cariplo “PROTAGONISMO CULTURALE DEI CITTADINI” con il progetto MUDEC POP che promuove una nuova strategia di azione comune verso l’approfondimento del patrimonio del Mondo a Milano.

Con questo progetto si intende valorizzare le caratteristiche specifiche del patrimonio del MUDEC, stimolando azioni reali di partecipazione interculturale. Il progetto MUDEC POP si propone di coinvolgere attivamente la cittadinanza, interpellandola e chiedendole un ruolo attivo nella lettura e interpretazione del museo. Ha come obiettivi principali: l’integrazione del Mudec nel territorio milanese, in particolare nella zona 6, migliorare l’inclusione sociale delle comunità migranti e promuovere la conservazione delle memoria collettiva dei cittadini.

Le fasi di sviluppo sono state individuate in cinque azioni:

Biblioteca Vivente lavora sull’idea di proporre al suo pubblico una vera biblioteca, con un catalogo di titoli e bibliotecari in cui i libri sono persone in carne e ossa, “libri umani”che si rendono disponibili a raccontare episodi della propria storia biografica ad altri. L’azione Raccontalo tu ha come obiettivo principale quello di avvicinare l’oggetto del patrimonio al fruitore, trasformandolo da recettore passivo di informazioni a produttore attivo di contenuti. Oggetti Viaggianti vedrà il patrimonio del MUDEC compiere dei viaggi nella città in valigie di cartone e, grazie agli animatori che si faranno voce degli oggetti nel narrarsi alla cittadinanza, tornare al Museo arricchiti delle storie che il pubblico percepirà entrando in sintonia con esso. Sulla Scena guiderà i partecipanti alla creazione di un palinsesto di attività culturali, a partire da un percorso di avvicinamento che mira alla creazione di atti di sinestesia tra patrimonio del museo e le culture in trasformazione che vivono il MUDEC. Social Mudec è l’azione di generazione di contenuti culturali fruibili tramite le nuove tecnologie.

La prima azione ha  avuto luogo, come anticipazione del progetto, il 19 dicembre 2015 presso il Mudec in un evento appositamente dedicato, mentre tra febbraio e giugno 2017 si sono svolte tutte le attività inerenti alle azioni sopradescritte.

Di seguito riportiamo quello che ha riguardato l’azione Raccontalo Tu, esclusivamente coordinata da Mimondo.

Percorrendo le sale della Collezione Permanente è possibile consultare, tramite codice QR, le didascalie realizzate dai protagonisti di
Raccontalo Tu. Le didascalie sono spesso considerate strumenti fondamentali ma di difficile approccio, per questo si è scelto di renderle uno strumento di approfondimento partecipativo, frutto del dialogo e veicolo di informazioni e contenuti che per una volta esulano dai tecnicismi ed entrano nel campo della museologia partecipata, delle emozioni e della cultura immateriale di cui ognuno è portatore.

Piazza coperta: Il KROKROK TI a cura di Marco Antonio Ribeiro Vieira Lima

Sala 2, Sezione 2: IL PERCUSSORE a cura di Mela Tomaselli

Sala 2, Sezione 3: Le MANILLAS a cura di Betty Gilmore

Sala 2, Sezione 3 : La PANOPLIA a cura di Monica Macchi

Sala 4, Sezione 6: La STATUA DI VAJRABHAIRAVA a cura di Meisam Seraj

Sala 4, Sezione 7: Il QUIPU a cura di Ana Maria Pedroso Guerrero